Autore Topic: Primo Levi Di Vignola  (Letto 490 volte)

Chester

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1037
    • Mostra profilo
Primo Levi Di Vignola
« il: Gennaio 05, 2007, 11:32:01 pm »
Ciao raga!!! io sono chester, e frequento la classe seconda dell'istituto Primo Levi.Volevo richiamare la vostra attenzione e in particolare quella di voi di 3a media,specialmente in questo periodo nel quale state svolgendo attivita inerenti all'orientamento e alla scelta dell'indirizzo da seguire.,.

volevo parlare con voi riguardo i fatti che sono successi,e che hanno portato l'istituto Primo Levi di Vignola nelle prime pagine dei maggiori quotidiani nazionali,diffamandone cos? la reputazione.,.

come ben saprete l'informazione in italia lascia molto a desiderare e i giornalisti spesso ingigantiscono le cose:sia in televisione,in radio e sui giornali.il fatto che pi? mi fa arrabbiare ? che quando trovano 1 argomento che faccia vendere(o ascolti,a seconda se giornali o tv) loro si ostinano a scrivere  e scrivere fino a che i loro lettori diventano dei sofficini(non perch? ripieni di formaggio,ma perch? ripieni delle loro baggianate).,.

nel caso della mia scuola,il tutto ? iniziato da un video ripreso con il cellulare proveniente da torino dove bulli picchiavano e sfottevano un loro compagno di classe con comportamenti autistici abbastanza evidenti.
la notizia fa il giro su tutte le testate giornalistiche vendendo a palate.   _fino a qui tutto bene,? successa una cosa e i media hanno riportato i fatti_    I giornalisti compiaciuti di loro stessi si dicono:-caspiterina,oggi abbiamo avuto molti ascolti,cerchiamo casi analoghi in giro per l'italia e fare dinuovo gli stessi ascolti!!!-

cos?,cercano per mari e per monti dei video ripresi in varie scuole e purtroppo ne trovano.,.
e dappertutto si legge"video scandalo bullismo nelle scuole!!!"

per 2 volte la cosa ? successa anche alla mia scuola.
la prima volta si ? trattato di 4 ragazzi che frequentano la classe 1 R(corso I.P.I.) che si sono permesi di fare confusione mentre il prof spiegava e di riprender il tutto con un cellulare e mettere i video su internet solo perch? il prof aveva rifiutato di concedere loro 1 pausa.,.
la seconda volta invece si ? trattato di alcuni video girati l'anno scorso da alcuni ragazzi di quinta dove i soggetti filmati disturbavano e facevano finta,con1 foglio di carta di quaderno arrotolato,di spipparsi un bayano di madre ganja.,.

ovviamente questi fatti sono realmente accaduti ma sono state anche ingigantiti dato il fatto che sono stati riportati in un periodo dove erano successi casi anche pi? gravi.,.

il perch? vi ho raccontato questo ? semplice,non voglio per che colpa della brutta fama che la scuola ha assunto per colpa dei media vio campbiaste idea idea e non vi iscriviate al primo levi(se volevate iscrivervi).,.
in fondo sono sicuro che cose del genere sucedono in qualunque scuola.,.
Why So Serious???

TheBigBug

  • Cicale & Tartarughe
  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1614
    • Mostra profilo
    • The Big Bug Blog
Primo Levi Di Vignola
« Risposta #1 il: Gennaio 06, 2007, 12:01:52 pm »
Ciao Chester,
mi sembra una precisazione doverosa. In effetti leggendo i giornali uno si fa un'idea sicuramente negativa di tutta la scuola Primo Levi.
Ma le cose ovviamente non stanno così. Oltretutto ho la convinzione che si continui a ragionare per stereotipi anche al di là di questo contesto.
Da sempre si danno giudizi su di una scuola tutta, basandoci su esperienze negative proprie o di qualcuno. Vorrei sottolineare che poichè la scuola è fatta per la maggior parte dai docenti dentro le aule ed i laboratori, qualsiasi scuola potrà offrire esperienze positive, avanzate e di enorme utilità, nei corsi in cui quei docenti saranno in grado di farlo (per loro caratteristiche, carattere, interesse e abilità pedagogiche), e allo stesso tempo, in altri corsi tali esperienze potranno presentarsi meno 'interessanti' e 'motivanti' poichè i docenti che vi insegnano hanno un'altra 'marcia'.
Son convinto infatti che alla fine le competenze tra i docenti siano equamente distribuite nelle diverse scuole.
Un consiglio che mi sento di dare è quindi scegliere gli studi in cui trovate (se le trovate) motivazioni interessi di tipo culturale, scientifico e/o tecnologico. Certo che alla vostra età tali pulsioni non nascono dal nulla e la precedente esperienza scolastica DEVE aiutarvi a scoprirle. Ma anche in questa esperienza si vive in una lotteria.
Fin quando esisterÓ un solo macello sulla faccia della Terra, parlare di evoluzione umana sarÓ una chimera (Voltaire)
╚ difficile far capire qualcosa ad una persona, quando il suo stipendio dipende dal fatto di non capirla  (Upton Sinclair)
Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ... ma nell'avere nuovi occhi (Marcel Proust)